giovedì 1 agosto 2013

FINALMENTE! Spaghetti con zucchine, uova fritte, e maggiorana


È ARRIVATO IL GIORNO!

Le zucchine e la maggiorana fanno uno dei migliori abbinamenti della cucina.  Gli spaghetti con questo paio, più le uova fritte, fa uno dei miei piatti preferiti, ma PREFERITI, del mondo intero.  Una vecchia ricetta partenopea, semplice ma saporita.  Impazzisco per questo piatto. 

Jeanette aveva piantato le zucchine. (Ne potete leggere qua.)  Io avevo piantato la maggiorana.  Rimaneva solo da aspettare due zucchine.  (La ricetta ne richiede due.)

La prima era arrivata mentre stavamo in vacanza nello Utah. (L’abbiamo regalata alla vicina di casa, che si prendeva cura del giardino nella nostra assenza.)  Ieri, il 31 luglio, ne ho finalmente colte la seconda e la terza (per noi la prima e la seconda).  Sono praticamente corso nella cucina per farle cucinare!

Ingredienti

500 g spaghetti (Devono essere gli spaghetti, nessun’altra pasta.  Non so perché.  Immagino che anticamente usassero i vermicelli.)
½ grande cipolla, tritata
2 zucchine, tagliate a cubetti
2 o 3 rametti di maggiorana fresca
2 uova
burro
olio d’oliva extravergine
sale
pepe
pecorino, frescamente grattugiato

Preparazione

Questa ricetta è molto facile — solo che richiede un po’ di tempo per tagliare le zucchine, e un po’ di abilità nel saltare giusto dei cubetti. 

Nella padella, fate scaldare dell’olio. Mettete la cipolla e fatela saltare finché traslucida. (Niente aglio in questa ricetta.) Aggiungete i cubetti di zucchine, sale e pepe, e fateli saltare 15/20 minuti, finché teneri e un po’ caramellati, ma non del tutto rosolati.  Dovrete mantenere bene la fiamma, mescolando spesso i cubetti, e aggiungendo un filo d’olio se necessario.  Dopo 5/7 minuti, fate giacere i rametti di maggiorana sopra i cubetti delle zucchine. (Oppure per un sapore più forte, rimuovete le fogliette dai rametti e mescolatele con le zucchine.)

Nel frattempo, in una padellina (preferibilmente di ghisa), fate scaldare del burro e fate friggere due uova all’occhio di bue.  È probabile che anticamente i tuorli fossero ancora liquidi, facendo ispessire il sughetto.  Oggidì, magari è più convenzionale far friggere le uova finché i tuorli saranno sodi, voltandole se vogliate.  Ho fatto io così.

Quando saranno cotti gli spaghetti, scolateli e combinate gli spaghetti, le zucchine, e le uova.  Mescolate finché le uova si spezzeranno a pezzettini. (Non mescolate le uova troppo rigorosamente; devono rimanere qualche grosso pezzo di uovo.) Servite con pecorino, e Buon Appetito!





Forse potete vedere nella foto che le zucchine non sono abbastanza rosolate.  Sono adeguatamente teneri, ma non sono caramellate. Avete visto la mia impazienza di preparare e mangiare questo piatto?!
Un'altra incarnazione (19 agosto 2014).
Foto dal mio orticello (luglio 2016)

Nessun commento:

Posta un commento